Dott. Jonas Salk :: boludeses.com

Biografia di Jonas Salk - Biografieonline.

Questa era la situazione quando Jonas Salk, un giovane medico responsabile di un laboratorio di virologia all'Università di Pittsburgh, decise di usare un vaccino inattivato, più sicuro", riporta O'Neill. Nonostante una generale mancanza di entusiasmo per questo approccio, O'Connor finanziò generosamente il dottor Salk. Biografia. Il 26 marzo 1953 Jonas Salk annuncia di avere scoperto il vaccino che sconfigge la poliomielite. In realtà, quello individuato da Salk non è il primo vaccino proposto: il primato spetta infatti al vaccino individuato dal virologo Hilary Koprowski, basato su un sierotipo di un virus vivo ma fragile, somministrato il 27 febbraio 1950.

Jonas Salk nacque il 28 Ottobre del 1914 a New York dal padre Daniel e dalla madre Dora, entrambi membri di famiglie ebree di provenienza russa discendenti dalle comunità ebraiche che nel medioevo occupavano la valle del Reno. Jonas Salk, l’inventore del primo vaccino antipolio il cui sogno, come ribadito dal figlio, il Dr. Peter Salk, era la costruzione di un pianeta sostenibile. Jonas Salk nacque a New York nel 1914 e, una volta medico, si prefisse l’obiettivo di creare una cura per le malattie più comuni, compresa l’influenza.

Nel 1947 Jonas Salk intraprese un progetto finanziato dalla National Foundation for Infantile Paralysis per determinare il numero di tipi diversi del virus della poliomielite, per dedicarsi anche allo sviluppo di un vaccino contro la polio.Oltre 1.800.000 bambini in età scolare presero parte all’esperimento. 28/10/2014 · Oggi è il centenario della nascita del dottor Jonas Salk, lo scienziato statunitense che ha sviluppato il primo vaccino di successo contro la poliomielite. Google celebra oggi i 100 anni da quel 28 ottobre 1914 in cui Salk venne al mondo a New York con un Doodle sulla sua homepage. E quanti milioni raccolse il dottor Jonas Salk da questo impressionante successo medico? Nemmeno uno. Salk, figlio di un operaio dell’industria dell’abbigliamento a New York City, sentì di non avere alcun diritto a ricavare una fortuna dalla sua ricerca. Non registrò mai un brevetto che avrebbe “monetizzato” il vaccino a suo favore. Il vaccino antipolio inattivato del dott. Jonas Salk IPV è stato fondamentale per aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo di un mondo libero dalla polio. Prima di essere largamente disponibile, solo negli Stati Uniti, restavano paralizzati oltre 35.000 persone l'anno a causa della poliomielite.

Oggi è il 100° compleanno del dottor Salk. Probabilmente dobbiamo a lui se la specie umana esiste ancora ! Jonas SalkMedico; Jonas Edward Salk è stato un medico e scienziato statunitense, batteriologo e virologo, realizzatore del primo vaccino contro la poliomielite. I due vaccini usati contro la poliomielite in tutto il mondo oggi disponibili sono i vaccini Salk e Sabin. I due vaccini hanno eliminato la poliomielite dalla maggior parte dei paesi del mondo, tra cui l'Italia ed hanno ridotto l'incidenza a livello mondiale da circa 350.000 casi registrati nel 1988 a 1.652 casi del 2007, sino. Nato a New York nel 1914 il dottor Jonas Salk fu il medico che elaborò la cura contro la poliomielite, la malattia che causò il più importante numero di decessi della sua epoca. Questa patologia virale colpiva soprattutto i bambini e causava nei casi meno gravi invalidità permanenti e paralisi, nei casi disperati la morte dei pazienti.

La Giornata Mondiale della Polio, che ufficialmente viene celebrata il 24 ottobre, è stata istituita dal Rotary International oltre 10 anni fa per commemorare l'anniversario della nascita del dott. Jonas Salk, responsabile della squadra che ha sviluppato il primo vaccino antipolio. In questo periodo un altro ricercatore, sino allora sconosciuto, il dottor Jonas Edward Salk 1914-1995 mise a punto, utilizzando virus uccisi con formolo, tre vaccini contro la poliomielite. Bisognava però dimostrare che il preparato agisse come vaccino, cioè a protezione contro i virus naturali. Il Dott. Jonas Salk sviluppò il primo vaccino antipolio negli anni 50. Questo vaccino conteneva un virus inattivato, ma c’era un problema: scienziati Svedesi cercarono di comunicare allo scienziato Americano che l’inattivazione con la formaldeide non avrebbe funzionato come previsto. 05/10/2009 · Nel 1976 il dott. Jonas Salk, creatore del vaccino ucciso durante gli anni Cinquanta, testimoniò che il vaccino vivo usato quasi esclusivamente negli Stati Uniti dai primi anni del 1960 in poi era "la causa principale, se non l'unica" di tutti i casi di poliomelite negli Stati Uniti dal 1960 il virus permane nella gola per una o due.

Tessuto Di Grandi Capelli Ricci
Cuscini Di Lancio Blu Boho
Media Center Con Supporto Tv
Rinnovo Del Passaporto Indiano Prima Della Scadenza
Land Rover Velar Plug In Hybrid
Benjamin Moore Cloud White Trim
Tubi Laterali Di Scarico Patriot
Pallone Da Calcio Dell'arsenal
Apri Fox Sports Go
Che Anno È La Generazione Z
Visualizza Il Fornitore Principale In Sap
Lenzuola Di Bambù King
Combo Serbatoio Carburante Uws
Nomi Di Cane Da Caccia Ragazza Carina
Matteo 5 Versetto 16
Django Aws Elastic Beanstalk
Panca Tv Amazon
Caricabatterie Volvo
Grandi Idee Di Inaugurazione Della Casa
Brufoli Di Pelle Sul Collo
Calendario Delle Tariffe Great Wolf Lodge
La Migliore Bistecca Brasiliana
Orario Haruka Express
Essere In Grado Di Essere
Calzini Athleta Yoga
Teoria Delle Stringhe Universi Multipli
Cerchio Di Famiglia Dei Cartoni Animati
Fotogrammi Di Test End-to-end Di Javascript
Spin Bike Magtonic
Esame Ntse Per La Classe 9 2018
Elenco Dei Profili Utente Di Regedit
Elenco Giocatori Di Rcb Squad 2019
World Adventure Travel And Tours
Aggiornamento Di Navigazione Bmw E90
Bocconcini Di Pollo Con Formaggio Dentro
Cucciolo Di Golden Retriever Dai Capelli Lunghi
Salsa Di Pasta All'arancia
Come Si Fa A Scaricare Da Netflix Sul Portatile
Tende Oscuranti Impermeabili
Toyusa Funko Pop
/
sitemap 0
sitemap 1
sitemap 2
sitemap 3
sitemap 4
sitemap 5
sitemap 6
sitemap 7
sitemap 8
sitemap 9
sitemap 10
sitemap 11
sitemap 12
sitemap 13